Il Libro della Vita è la descrizione, scritta, della nuova variante di vita che desideriamo incarnare. In pratica mettiamo nero su bianco come vogliamo che sia la nostra vita… su tutti i piani! Descriviamo al presente la prosperità materiale desiderata, il lavoro ideale, l’ottimo stato fisico e psichico, il benessere affettivo, ecc. come se già tutto si fosse realizzato. Poi leggiamo il nostro Libro della Vita ogni giorno, per svariati mesi.

Si tratta di mentire a se stessi/e? No, affatto! Si tratta di un lavoro interiore metodico e consapevole di riprogrammazione della mente. Si tratta di riscrivere ex-novo il nostro Copione di Vita e manifestarlo nel quotidiano.

Presupposti di base

I presupposti di base del funzionamento del Libro della Vita sono che il mondo esteriore rispecchia il mondo interiore e che una ripetizione metodica di determinati pensieri ed emozioni è in grado di modificare i vecchi schemi di pensiero.

A scanso di equivoci preciso subito che la ripetizione in sé non basta. E’ chiaro che dobbiamo anche muoverci concretamente in direzione della realizzazione dei nostri desideri.

Solo che, come insegna il Reality Transurfing, la realtà è costituita da numerose linee di possibilità. Quando ci muoviamo solo attraverso la volontà e le azioni concrete, ci possiamo muovere esclusivamente nella linea di vita che è già manifesta. Quando utilizziamo il potenziale mentale attingiamo al potenziale di TUTTE le varianti della realtà, che sono infinite.

Anche quello che prima sembrava irrealizzabile diventa realizzabile.


Un bimbo fa volare un aquilone sopra un grande libro, simile a un paesaggio
Facciamo volare alti i nostri sogni… e poi materializziamoli!

Creare il proprio Libro della Vita

Come esercizio preliminare ti suggerisco di scrivere tutto ciò che non ti piace nella vita. Tutto ciò che non desideri, che ti fa irritare, che non sopporti, che ti fa stare male.

Questo elenco negativo è molto prezioso, perché dopo diventa più facile capire che cosa desideri (ovviamente l’opposto). Dedicati, quindi, a convertire le frasi in positivo. Ad es. “Non ho più voglia di fare un lavoro odioso e sottopagato” diventa >> “Finalmente ho un lavoro che mi piace e che mi corrisponde intimamente. Guadagno più di 2000 € al mese e sono felice”.

La prima frase da utilizzare dovrebbe essere: Io, (tuo nome), ringrazio Dio e l’Universo (oppure la Vita, Il Divino, l’Esistenza, la Dea o quello che più ti corrisponde) per vivere una vita che mi corrisponde pienamente”

Successivamente metti tutte le frasi al presente che descrivono cosa davvero vuoi dalla vita. Inizia con la descrizione di come ti senti bene con te stesso/a. Assicurati che ci siano frasi per il lavoro, la prosperità, le relazioni con gli altri, la vita affettiva e sessuale, la gestione di emozioni e mente e, possibilmente, chiudi con una frase spirituale e di elevazione.

Ad esempio: “Ho ritrovato la connessione con la mia vera Essenza. Piccoli e grandi miracoli si manifestano continuamente, in me e attorno a me! 

Libro aperto con simboli di benessere e prosperità

Le frasi devono essere precise per te

Se alcune delle frasi positive che hai scritto risultassero per te eccessive, se non ti facessero sentire a tuo agio… riducine la portata.

Invece di scrivere: “Ho una salute perfetta. Il mio corpo adesso è completamente sano, magro, agile e scattante”, potresti mettere: “Giorno dopo giorno riacquisto la salute. Il mio corpo è sempre più in forma ed agile”.

L’unico modo per sapere se le frasi che hai scritto vanno bene per te o meno è ascoltare le sensazioni che hai quando le leggi ad alta voce. Ti ci ritrovi nella descrizione? Ritieni plausibile ciò che hai scritto? C’è una vocina dentro di te che è del tutto scettica sulla possibilità di manifestare la realtà descritta?

Quando leggi il tuo Libro della Vita devi sentirti bene e percepire che descrive al meglio la tua vita ottimale. Se non è così… cambialo, adattalo!

Esempi di affermazioni positive

  • Ho imparato, ogni giorno di più, ad accettarmi come sono, a perdonare e a perdonarmi. 
  • Vivo un’esistenza armoniosa e perfetta!
  • La mia vita è adesso in equilibrio, mi sento fluida/o, serena/o ed appagata/o in ogni aspetto dell’esistenza! 
  • Ho un lavoro che mi permette di sviluppare dei sani rapporti con gli altri e che soddisfa perfettamente ogni mio bisogno economico! 
  • Ogni rapporto con la mia famiglia si è armonizzato in me e mi sento fluida/o e serena/o nei loro confronti.
  • Ogni situazione si risolve sempre al meglio, attorno a me c’è un ambiente armonioso e gioioso che mi sostiene! 
  • Vivo una vita equilibrata e serena in cui ho imparato a rispettare i limiti del mio corpo e della mia Anima. 
  • Ho risvegliato in me Concentrazione, Perseveranza ed Efficacia; resto ferma/o nei miei propositi ed onoro completamente le mie decisioni! 
  • Esprimo serenamente le mie emozioni ed i miei sentimenti senza cercare l’approvazione altrui, mi amo per come sono! 
  • Ho ritrovato piena forma e vigore, la mia salute è perfetta! 
  • Comunico con serenità e fluidità tutto ciò che ho bisogno di comunicare e resto in pace con me stessa/o e gli altri! 
  • Ho risvegliato Dio in me e ho ritrovato l’esatta connessione con il Superiore.

Utilizzo del Libro della Vita

L’utilizzo del tuo Libro della Vita è molto semplice: leggilo una volta al giorno, ad esempio al mattino appena alzato/a!

Se ne hai la possibilità immergiti in ciò che hai scritto. Visualizzalo dentro di te come se si fosse già manifestato. Percepiscine tutte le sensazioni positive! Ogni tanto va benissimo anche leggerlo velocemente e distrattamente. L’importante è che ci sia una continuità nelle settimane e nei mesi.

Questo esercizio non stravolgerà la tua vita in breve tempo. E’, piuttosto, un lavoro metodico e continuativo che te la cambierà nei mesi e negli anni. Il processo di trasformazione che avviene tramite il Libro della Vita assomiglia alla goccia che scava la roccia (gutta cavat lapidem, in latino), impulso dopo impulso, giorno dopo giorno… qualcosa avviene.

Sarebbe un peccato che tu non colga questa opportunità, che implica uno sforzo minimo (a parte nella fase di compilazione iniziale) e dona, nel tempo, dei grandi vantaggi.


“La goccia perfora la pietra”